“ …e intanto riede alla sua parca mensa, fischiando, il zappatore…” (Giacomo Leopardi)